• Gli ultimi articoli della sezione ambiente
  • Gli ultimi articoli della sezione Rifiuti
  • Gli ultimi articoli sul Risparmio Energetico
  • Le ultime News dal Pianeta

Benvenuto

Benvenuto in ESTAR Web, il punto di incontro su attualità, tematiche ambientali ed energetiche, notizie curiose e piattaforma per i social forum: promuoviamo i nostri prodotti per modelli di gestione innovativi, ma siamo anche vetrina per prodotti innovativi ad elevato contenuto tecnologico ed attenti allo sviluppo sostenibile.

LE OPPORTUNITA’ DEL MERCATO DELL’ENERGIA: E.S.CO, Efficienza energetica, Certificati bianchi

Written by redazione on . Posted in Ambiente

Polo Tecnologico di Pordenone Andrea Galvani
Via Roveredo, 20/b – Pordenone
Data: Venerdì 14 marzo 2014 – ore 14,00-18,00

Di seguito ricordiamo il programma del Workshop:

Ore 14:00 Registrazione
Ore 14:15 Introduzione e saluti
Ore 14:30 Il quadro normativo di riferimento. Il meccanismo dei certificati bianchi
Ore 15:00 Cosa è e come opera una Energy Saving Company (E.S.Co): definizione, possibili approcci di mercato
Ore 15:45 Coffee break
Ore 16:00 E.S.Co: Interventi tipici, cenni sulla tipologia di contratti
Ore 16:30 La certificazione delle E.S.Co secondo la norma CEI UNI 11352
Ore 17:00 Diagnosi energetica: le norme UNI 11428, EN 16247 e la futura ISO 50002
Ore 17:30 Domande

Corsi Alta formazione autunno 2013 presso Parco Fenice

Written by redazione on . Posted in Ambiente

In occasione di Energinnova, Fenice Green Energy Park organizza due incontri di presentazione dei propri corsi di alta formazione autunno 2013. Prenota oggi stesso il tuo posto!

Quando: 5 e 12 Ottobre 2013 ore 11.30-12.30
Dove: ENERGINNOVA c/o Fiera di Padova (pad. nr. 4)

Corsi di formazione
Installatori pompe di calore
Progettista impianti fotovoltaici
Installatore impianti fotovoltaici
Master in finanziamenti europei (PD)
Master in finanziamenti europei (MI)

Alghe nella depurazione delle acque: una nuova frontiere

Written by redazione on . Posted in Ambiente

Ricavare biodisel dalla depurazione delle acque, e come se non bastasse a bilancio zero di CO2. È questo l’obiettivo della sperimentazione della durata di un anno che inizierà in questi giorni fra il Dipartimento di Princìpi e Impianti di Ingegneria Chimica (DIPIC) dell’Università di Padova e la padovana Eco-Management, società del vicentino Gruppo Ethan specializzata in innovazione nel campo della gestione ambientale.

La sperimentazione avrà come protagonista le micro alghe (in particolare la Chlorella Protothecoides) che hanno la caratteristica di contenere un alto contenuto di lipidi, sostanze utilizzabili per la produzione di biodiesel. I vantaggi rispetto alle piante non acquatiche, colza in testa, sono elevati: ad esempio la velocità di crescita delle microalghe rispetto alla piante terrestri può arrivare ad essere dieci volte superiore.

Ma c’è anche un altro aspetto, egualmente importante, da considerare. Per giungere a questi livelli di crescita le microalghe necessitano di nutrirsi con quei composti organici che spesso rappresentano un problema di smaltimento, per esempio nelle acque reflue. In altre parole, per nutrirsi non possono fare a meno di depurare le acque che vengono loro somministrate. Il tutto, per altro, a bilancio zero di CO2.

“Date queste caratteristiche riteniamo che la coltivazione di alghe rappresenti la tipologia di biomasse con le maggiori possibilità di sviluppo” ha dichiarato l’ing. Luca Vecchiato, responsabile ambientale di Eco-Management. “La produzione di biodiesel e la depurazione delle acque reflue rappresentano inoltre solo alcune delle possibilità industriali che le microalghe offrono, accanto alla produzione di principi chimici e nutritivi pregiati. Si tratta quindi di un filone chimico, tecnologico ed industriale sul quale è necessario puntare.”

ECO MANAGEMENT (gruppo Ethan) fa salire a 54 le ESCo certificate in Italia

Written by redazione on . Posted in Ambiente

Salgono a 54 le aziende ESCO (Energy Service Company) certificate in Italia, grazie all’entrata di Ranzato Antonio srl, società di Campolongo Maggiore (Venezia) specializzata in impiantistica elettrica.

L’ingresso è avvenuto attraverso la collaborazione di ECO-Management, società di consulenza in campo energetico di Gruppo Ethan. La nuova ESCO è la seconda certificata attraverso ECO-Management.

Gruppo Ethan, holding veneta massicciamente presente a Grisignano di Zocco (Vicenza) e Monselice (Padova), si occupa di ecologia, energia e new economy.

Le società ESCO sono considerate determinanti per gli obiettivi che l’Italia deve raggiungere entro il 2020. Per questo motivo l’UNI, Ente Nazionale Italiano di Unificazione, è stato indotto a varare una specifica norma (la UNI 11352) dedicata ai requisiti minimi che una società deve possedere per svolgere le attività previste dalla certificazione ESCO.

La neo certificata ha positivamente concluso l’iter di ottenimento della certificazione ESCO, secondo la norma UNI CEI 11352:2010. La certificazione è stata rilasciata da IMQ, Istituto Italiano del Marchio di Qualità.

La monselicense Ecorex riceve il premio GBE Factory

Written by redazione on . Posted in Ambiente

La monselicense Ecorex appartenente al vicentino Gruppo Ethan e specializzata nel recupero di rifiuti speciali, ha ottenuto il premio GBE Factory project per la sua sede produttiva di Monselice (Padova). Il riconoscimento, promosso da un gruppo di Camere di Commercio europee, è riservato alle PMI che installino almeno 100 kW di produzione energetica da fonti rinnovabili su propri edifici commerciali. Un premio che l’aziende deve in parte alla consorella Energol di Grisignano di Zocco (Vicenza), anch’essa di Gruppo Ethan e specializzata nelle fonti rinnovabili.
L’azienda vede così riconosciuta la scelta di installare sia un impianto fotovoltaico su tetto che un sistema di climatizzazione a pellet di legno finalizzati entrambi all’autonomia energetica della propria sede, che occupa dal 2010.
L’impianto fotovoltaico copre una superficie di 700 metri quadri pari al 50% per cento del coperto, mentre il sistema a pellet consuma 25 quintali di pellet, con un risparmio, in termini di CO2, pari a 25 tonnellate.
GBE Factory project mira ad accelerare lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, ed è frutto di un accordo di collaborazione fra Camere di Commercio e aziende di settore di cinque Stati europei: Italia, Austria, Slovacchia, Bulgaria, Germania. Per l’Italia l’ente aderente è Unioncamere Veneto.
“Gruppo Ethan e noi in particolare” ha dichiarato il dott. Mirko Muraro, amministratore di Ecorex “Questo riconoscimento ci onora e rende ancora più visibile un impegno dimostrato anche dalla nostra certificazione ISO 14001, strumento di supporto per la riduzione dei costi mediante l’utilizzo efficiente delle risorse naturali ed energetiche”.
“Questi riconoscimenti rendono evidente che la transizione dalle fonti fossili è ormai innescata e inarrestabile” ha dichiarato l’amministratore di Energol ing. Luca Vecchiato. “Il mondo sta cambiando e ci fa felici che un nostro impianto ottenga un riconoscimento tanto prestigioso”.

ECO-Management aderisce a Green-Core

Written by redazione on . Posted in Ambiente, Rifiuti, Risparmio energetico

La vicentina Eco-Management, società di gruppo Ethan specializzata in sostenibilità e consulenza ambientale, ha aderito in questi giorni alla costituzione del Consorzio triestino Green-Core (GREen Economy Network for Cooperation On Renewable Energy) di cui è entrata a far parte assieme ad altre sei aziende italiane e slovene.

Il Consorzio, sorto per iniziativa dell’Ente Zona Industriale di Trieste – Ezit, punta a costruire un gruppo di solide realtà transnazionali che riunisca eccellenze nel campo della sostenibilità e della green economy.

“Sempre più il futuro economico del Nord Est italiano passa per forme di collaborazione con gli stati limitrofi” ha dichiarato l’amministratore di Eco-Management dott. Mirko Muraro. “In questo senso Green-Core rappresenta un’importante occasione per creare business in un campo, quello della green economy, che sarà centrale per lo sviluppo futuro.”

Il Consorzio si prefigge l’obiettivo di incoraggiare lo sviluppo sostenibile, fornendo soluzioni concrete a richieste specifiche, anche in cooperazione con il mondo della ricerca, dell’Università e con gli altri enti preposti allo sviluppo del territorio. Il Consorzio agirà nell’ambito del progetto iCON, il cui obiettivo è aumentare la competitività delle PMI in tutta l’area programma attraverso la messa in rete e azioni di cooperazione. Sono inoltre previste la collaborazione, lo scambio di conoscenze e il trasferimento tecnologico, l’innovazione e l’internazionalizzazione.

EstarWeb - via Emilia 7, Monselice (PD) - Tel. 049 0990550 Fax 049 0990580 Dicono di Noi